Qualità Formazione e Risk Management

Qualità Formazione e Risk Management2020-06-24T12:57:34+01:00

Certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2015
Responsabile: Dott. A. Ferrazza
email: angelo.ferrazza@cmph.it

Il centro da sempre, ha considerato la formazione e l’aggiornamento professionale quali obiettivi prioritari ed irrinunciabili e per il loro raggiungimento predispone i seguenti strumenti:

  • Costituisce l’Unità di Formazione, Qualità e Risk Management, e individua quale responsabile il Dott. Angelo Ferrazza specialista in Cardiologia e Pediatria.
  • Organizza spazi dedicati alla formazione: AULA DIDATTICA e BIBLIOTECA.
  • Definisce su indicazione del responsabile della qualità, un PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE del personale
  • Organizza  CORSI DI FORMAZIONE interni ed esterni
  • Facilita e promuove la partecipazione a CORSI DI AGGIORNAMENTO professionale ai propri collaboratori medici, fisioterapisti, psicologi
  • Instaura collaborazioni con le Università del territorio
  • Adotta programmi di Risk Management. LINK   LINK

Il Centro si propone tra i propri obiettivi prioritari il raggiungimento dei più elevati standard di Qualità e Sicurezza delle prestazioni erogate ed attua, a tal scopo, le seguenti procedure:

  • Adotta la CARTA DEI DIRITTI DEL PAZIENTE
  • Garantisce una appropriata valutazione e gestione del DOLORE
  • Approva la CARTA DEI SERVIZI
  • Adotta un proprio REGOLAMENTO INTERNO
  • Garantisce una corretta INFORMAZIONE e coinvolgimento del paziente nel progetto riabilitativo
  • Individua nella UNITA’ di FORMAZIONE E QUALITA’, lo specifico strumento di gestione e miglioramento della qualità
  • Attiva strumenti idonei per la verifica della qualità delle prestazioni. LINK   LINK   LINK   LINK    LINK
  • Garantisce la presa in carico globale del paziente e la CONTINUITA’ delle cure riabilitative
  • Garantisce il rispetto della DIGNITA’ UMANA e delle convinzioni personali senza alcuna discriminazione di età, sesso, razza, lingua, religione ed opinione politica. LINK
  • Garantisce insieme all’Organismo di vigilanza  l’osservanza del CODICE ETICO
  • Garantisce la gestione del rischio clinico